La pelle dei bambini e l’inverno: come proteggerla al meglio

Durante la stagione invernale, le basse temperature, il vento pungente e l’aria secca degli ambienti interni rappresentano una sfida per la pelle, soprattutto quella dei bambini.

Come proteggere la pelle dei bambini durante l'inverno

Il fenomeno

La pelle dei più piccoli, infatti, è particolarmente delicata, perché formata dalla stessa struttura di quella degli adulti ma con lo strato corneo (il più esterno) molto più sottile.
In inverno, è comune che i bambini manifestino problemi di pelle secca, soprattutto su guance e mani: le parti del corpo più esposte agli agenti esterni. L’aria fredda, il vento e talvolta l’ambiente troppo caldo e secco all’interno delle case possono aumentare la perdita di acqua dalla pelle, provocando una serie di disagi tra cui secchezza, arrossamenti, prurito e piccole screpolature.

Come Proteggere la Pelle dei Bambini durante l’Inverno: istruzioni per l’uso

  • Indossare Berretto e Guanti di Cotone: proteggere le aree più esposte del bambino, come testa e mani, con berretti e guanti di cotone, diventa importantissimo perché questo tessuto naturale consente alla pelle di respirare, evitando ulteriori irritazioni.
  • Bilanciare gli strati di abbigliamento: mantieni un equilibrio tra proteggere il bambino dal freddo e non farlo sudare troppo: vestirlo a strati consente di regolare la temperatura corporea quando si passa da ambienti interni a esterni.
  • Evitare la Lana Diretta: la lana può irritare la pelle dei bambini, quindi assicurati di sceglierla solo sopra un tessuto morbido e mai direttamente sulla pelle, oppure opta per alternative più delicate.
  • Controllare la temperatura dei propri ambienti domestici: mantieni una temperatura interna della tua casa intorno ai 20°C e un’umidità di circa il 50% per evitare sbalzi termici e secchezza della pelle.
  • L’Importanza degli Emollienti: l’applicazione frequente di una crema emolliente, soprattutto prima di uscire, è cruciale. Le creme, infatti, creano un film protettivo sulla pelle, riducendo l’evaporazione dell’acqua presente all’interno dell’epidermide, generando secchezza. Presta particolare attenzione all’area intorno alla bocca, che può essere ulteriormente irritata dalla saliva e dal muco nasale. Chiedi consiglio ai nostri esperti in Farmacia sulla crema migliore per la pelle del tuo bambino.
  • Detersione Adeguata: quando il bambino è abbastanza grande, opta per una doccia veloce invece di un bagno. Inoltre, utilizza un sapone delicato formulato per rimuovere lo sporco in modo non invasivo, preferibilmente un detergente “per affinità” contenente sostanze oleose.

Dermatite Atopica: dalla Protezione alla Prevenzione

Se il tuo bambino soffre di dermatite atopica, l’inverno può essere particolarmente difficile per la sua pelle. Utilizza una crema emolliente a base di lipidi epidermici, come ceramidi, colesterolo e acidi grassi, che può aiutare ad alleviare il disagio. Recenti studi hanno dimostrato che l’applicazione precoce e frequente di tali creme può addirittura contribuire a prevenire o almeno limitare la gravità della dermatite atopica nei bambini a rischio. Anche in questo caso, puoi chiedere consiglio ai nostri esperti in Farmacia.

Prendersi cura della pelle dei bambini durante l’inverno richiede attenzione e cura costante. Ma seguendo questi consigli, puoi aiutare il tuo piccolo a mantenere una pelle sana e confortevole durante la stagione fredda e non solo.